OSSERVATORIO COMPLIANCE CST™ - Fatturazione elettronica

di CST

Fatturazione elettronica: Agenzia delle Entrate ha pubblicato la nuova versione della Guida alla Compilazione FE ed Esterometro e ha aggiornato le Specifiche Tecniche

Agenzia delle Entrate, in data 30 settembre 2022, ha pubblicato la nuova versione della Guida alla Compilazione FE ed Esterometro, v.1.8, e ha aggiornato le Specifiche Tecniche, v.1.7.1.

I due principali aspetti che hanno reso necessario l’aggiornamento della Guida alla Compilazione FE ed Esterometro all’ultima versione sono i seguenti:

  • Introduzione del tipo documento TD28 per la comunicazione esterometro nel caso di ricezione di fattura cartacea con addebito IVA da operatore sammarinese per acquisto di beni; 
  • Inserimento di ulteriori precisazioni per rendere più chiare le indicazioni per l’utilizzo del TD19 per acquisto di beni dalla Repubblica di San Marino o dalla Città del Vaticano.

Il tipo documento TD28, da utilizzare per comunicare le operazioni di acquisto di beni da San Marino per le quali sono state ricevute fatture cartacee con l’indicazione dell’IVA, è stato uno dei punti salienti introdotti dall’aggiornamento delle Specifiche Tecniche, v1.7.1, dello scorso agosto e in vigore dal 1° ottobre, che ha reso ad oggi necessario l’adeguamento della Guida alla Compilazione FE ed Esterometro da parte dell’agenzia. Nella guida, oltre alle indicazioni sulle modalità e le operazioni per cui è necessario utilizzare tale tipo di documento, vengono fornite le istruzioni circa le modalità di compilazione.

Relativamente al tipo documento TD19, AdE precisa che:

  • la trasmissione allo SdI potrà essere effettuata dal Cessionario/Committente anche nel caso di emissione di un’autofattura per acquisto di beni provenienti dallo Stato della Città del Vaticano, ai sensi dell’articolo 17, secondo comma del d.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633;
  • deve essere invece obbligatoriamente utilizzato nel caso di acquisto di beni provenienti dalla Repubblica di San Marino ai sensi dell’articolo 17, secondo comma del d.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633 al fine di integrare la fattura emessa dal fornitore sanmarinese in formato elettronico (cfr. Circolare n. 26 del 13/07/22).

L’aggiornamento delle Specifiche Tecniche del 30/09, v.1.7.1, si è reso necessario per correggere dei refusi, descrivere in modo più esaustivo le tipologie di operazioni nel caso di utilizzo dei tipi documento TD17, TD18 e TD19 e chiarire ulteriormente i criteri di compilazione del tracciato xml nel caso di utilizzo del TD28.

In particolare, in riferimento al tipo documento TD28, l’agenzia chiarisce che in presenza di una fattura cartacea emessa da un fornitore di San Marino con addebito dell’imposta, va utilizzato il TD28 e non il TD19 che, invece, deve essere adoperato per l’assolvimento dell’imposta nel caso in cui la fattura ricevuta dall’operatore sammarinese (elettronica o cartacea) sia senza addebito dell’imposta.

La versione 1.8 della Guida alla Compilazione FE ed Esterometro sarà scaricabile al seguente link:

https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/documents/20143/451259/Guida_compilazione-FE-Esterometro-V1.8.pdf/c0aca469-4c4a-9b8d-048c-398412435c26

La versione 1.7.1 delle Specifiche Tecniche aggiornate al 30/09 sarà scaricabile al seguente link:

https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/specifiche-tecniche-versione-1.7.1

CST è pronta per assolvere a qualsiasi eventuale tua esigenza, contattaci per avere informazioni al riguardo.

 

soluzione PCP.ELINEX™

ELINEX™ è la soluzione CST che consente al soggetto passivo di IVA di gestire l’intero processo di trasmissione e ricezione delle fatture elettroniche emesse da e nei confronti dei privati e della Pubblica Amministrazione.

ELINEX™ mette a disposizione una serie di funzionalità applicative, che permettono di importare le fatture dopo la registrazione nei sistemi contabili, effettuare dei controlli formali delle informazioni in esse contenute, apporre la firma digitale, trasmetterle al SdI, storicizzarne gli invii e le ricevute elaborate dall’Agenzia delle Entrate. Allo stesso modo la soluzione consente con facilità di poter gestire anche le fatture passive, automatizzando la ricezione delle stesse sul canale certificato CST.SDITM.

CST vi può consigliare come affrontare al meglio le evoluzioni normative, grazie a soluzioni efficaci, funzionanti ed ottimizzate che garantiscano, sempre, la compliance.

 

COSTI CERTI E SOLUZIONI DEFINITIVE

Non esitare a contattarci per avere maggiori informazioni!

+39 02 70638242 oppure sales@csttech.it

KEEP IN TOUCH
Ho letto e accetto le condizioni del trattamento dei miei dati personali
contatto commerciale
Accetto le norme sulla privacy